BIO.

Gianmarco De Chiara nasce a Napoli nell’ Aprile del 1989. Dopo gli studi classici si iscrive alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università Federico II.
Fin da bambino manifesta la sua passione per il disegno e il fumetto; passione che, nel tempo, coltiva con impegno, approfondendo le tecniche per poi sperimentarne di nuove; ma approfondisce anche le questioni teoriche e metodologiche collegate al mondo del fumetto, fino a giungere alla sua attuale visione, che lo vede sostenere un fumetto come vera espressione artistica, senza supereroi, ma popolato invece da quegli “eroi di tutti i giorni” che sono gli esseri umani, caratterizzati dai loro sogni, le loro speranze, i loro difetti, le loro violenze, i limiti e le loro “piccolezze” nelle relazioni. Con i personaggi che crea cerca di esprimere nel modo più diretto possibile i nostri tempi. Egli stesso vive artisticamente, ma si autodefinisce un eroe a tempo perso...
 
Oltre ad aver seguito e tenuto corsi di disegno e di fumetto, ha sperimentato altri linguaggi come la pittura, la grafica e l’illustrazione. A questi interessi ha sempre affiancato la passione per la scrittura, per la cinematografia e per la musica. Ha frequentato la scuola di Cinema Pigrecoemme, conseguendo gli attestati di Regia e Montaggio Avid e realizzando in proprio, tra il 2005 e il 2008, , sei cortometraggi e due lungometraggi come sceneggiatore e regista.

Nel 2008 ha fondato la rivista "Malefico" e alla fine del 2010 la rivista "Fumè".
 

Tutti i disegni, le immagini e gli scritti (eccetto alcuni indicati nelle tag) su questo blog sono di proprietà di Gianmarco De Chiara (2008-2015)