lunedì 22 luglio 2013

Le feste comandate.

Ci separano ancora una volta. Come quasi ogni anno. Tra la gente che non capisce un cazzo e vive ignara, immaginando, senza sapere. Ma a noi che ce ne frega. Mixeliamo di granite i ricordi che senza fatica ci saltano attorno. Ho un segreto in mezzo ai denti, anzi no, sotto la lingua, anzi no, dietro gli occhiali; toglimeli, così lo vedrai saltare fuori. Toglimi questi maledetti occhiali. E l'anno prossimo non ci saranno feste comandate a separarci. Trionferemo così sotto i nostri archi, sui nostri ponti nel nulla e coi nostri cappotti profumati sapremo ancora essere consonanti...


° puff °

Nessun commento:

Tutti i disegni, le immagini e gli scritti (eccetto alcuni indicati nelle tag) su questo blog sono di proprietà di Gianmarco De Chiara (2008-2015)