martedì 1 marzo 2011

Noccioline.

Nessuno di noi due l'avrebbe mai detto...

E ancora ce lo diciamo, come oggi. Come noccioline. Di ritratti. Che mi fai. Senza sosta. Che cosa stupida. E ancora...

Questi capelli tagliati da due settimane e abbiamo tagliato anche Marzo. Cosa mi impressiona nella tua stanza? Tutte quelle cose inutili, l'idea di fare qualcosa, magari un ristorante e sono in cento cuori diversi; che ti racconto. Ho un passo decelerato con pochissime erre e tante elle e imparo che ora scrivo solo cosette e ci sono progettisssssimi che straripano dai fogli, dalle fiere, dalle riviste che parlano di me. Fuori c'è poca roba, la gente si perde il meglio: è egoista.

Viva gli alberi, la meraviglia, il mare, le noccioline, gli occhi, le galassie, i nuovi spazi nella mente...

Nessun commento:

Tutti i disegni, le immagini e gli scritti (eccetto alcuni indicati nelle tag) su questo blog sono di proprietà di Gianmarco De Chiara (2008-2015)